Non rispettano le norme di sicurezza nei cantieri della ricostruzione a Camerino: denunce e 30mila euro di sanzioni

1' di lettura 20/05/2024 - Proseguono le operazioni di controllo dei tanti cantieri impegnati nella ricostruzione post sisma.

Questa volta i Carabinieri dell’Ispettorato del Lavoro di Macerata e della stazione di Camerino, hanno effettuato delle ispezioni nel centro di Camerino e hanno denunciato l’amministratore unico ed il titolare di due ditte attive nell’edilizia post sisma.

I reati contestati spaziano dal mancato utilizzo dei dispostivi di protezione da parte dei dipendenti, all’assenza delle norme in merito di soccorso, alle mancate recinzioni anticaduta e all’assenza di verifica delle condizioni lavorative tali da garantire un’adeguata cornice di sicurezza agli operanti. I titolari delle ditte, oltre ad una sanzione pari a oltre 30mila euro, sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Macerata.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.
Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente al giornale desiderato nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "Notizie on".
Per Telegram cliccare il canale desiderato e iscriversi.

Giornale Whatsapp Telegram
Vivere Camerino 340.8701339 @VivereCamerino
Vivere Fabriano 376.0081705 @VivereFabriano
Vivere Macerata 328.6037088 @VivereMacerata





Questo è un articolo pubblicato il 20-05-2024 alle 16:33 sul giornale del 21 maggio 2024 - 936 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, camerino, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/e41j





logoEV
logoEV
qrcode