Cus Camerino ai Cnu: bronzo per Matassa nel tiro a volo, escono di scena le squadre di calcio a 11 e volley femminile

4' di lettura 21/05/2024 - Altra medaglia per il Cus e vigilia di nuovi e decisivi impegni oggi ai Campionati Nazionali Universitari in corso di svolgimento in Molise.

Dal tiro a volo specialità Trap del torneo Femminile è arrivata la sesta medaglia del Cus Camerino a questi Cnu e porta la firma della tiratrice Marianna Matassa che ha vinto il bronzo dalla pedana del campo di tiro a volo Varriano di San Giuliano del Sannio (Campobasso). Per la studentessa Unicam si tratta del bronzo assoluto nella gara unica al femminile, mentre nel bottino del Cus Camerino è il quarto di bronzo, gli altri sono fino ad ora 1 oro e 1 argento.

Sempre oggi è arrivata invece l’amara eliminazione della squadra di calcio che è stata superata solo ai calci di rigore dal quotato Cus Cagliari. I gialloneri di mister Pambianchi non solo sono usciti a testa alta, ma contro una formazione che lotta per la il titolo e che era andata addirittura sul doppio vantaggio, sono stati capaci di una reagire e recupera il punteggio grazie ad una doppietta del centrocampista Davide Panichi.

I tempi regolamentari si chiudevano pertanto sul 2-2 e il passaggio del turno, con questa particolare formula, si decideva ai calci di rigore, il Cus Cagliari che riusciva ad avere la meglio per 7- 6. Per il Cus Camerino un’eliminazione amara, fatta dalla differenza di un rigore, ma ancora una volta dopo una bella prestazione, dove la squadra si è espressa addirittura meglio dell’avversario sul piano del gioco, mentre i sardi stavolta hanno fatto valere esperienza e individualità di spicco. Il fatto stesso di aver rimontato due reti ad una delle favorite, conferma la determinazione ed il bel gruppo costituitosi in fretta all’interno della selezione giallonera.

Domani per il calcio giornata di riposo e giovedì le semifinali che proporranno lo scontro fra i vincitori delle ultime 3 edizioni del Cus Lecce e proprio il Cus Cagliari, in quella che sembra una finale anticipata.

Manifestazione finita anche per le ragazze del volley, che di fronte ancora ad un team di serie B come quello del Cus MO.RE. (Modena Reggio Emilia), dove il volley è di casa, si sono dovute arrendere ancora per 2-0 ( 25-21,/ 25-9). Come indica il punteggio, le universitarie camerti hanno dato tutto nel primo parziale riuscendo a mettere anche in difficoltà le avversarie prima di cedere sono nel finale. Nel secondo set si è fatta sentire anche la stanchezza per gli sforzi fisici e mentale del primo, le emiliane sono scappate subito sul 7-0 e non c’è stato nulla da fare. Giallonere che non hanno nulla da rimproverarsi, con il loro traguardo che era già stato centrato con la qualificazione alle finali dopo 12 anni.

Per domani fari puntati sul Calcio a 5 al PalaUnimol di Campobasso, dove nella seconda e decisiva sfida contro il Cus Parma, i gialloneri di mister Mirko Rossini si giocheranno l’accesso alle semifinali. Gli emiliani arrivano anche loro da una vittoria larga sul Cus Sassari per 7-1, dopo che i sardi avevano subito in precedenza un 7-0 dal Cus Camerino. Per i marchigiani dunque ci sono a disposizione due risultati su tre (vittoria e pareggio) per la miglior differenza reti di 1 solo gol. Quindi la squadra universitaria camerte non dovrà cercare di speculare sulle sue soluzioni, ma provare a giocarsi la partita, che si preannuncia bella, equilibrata ed incerta.

Sempre domani, toccherà invece ai pongisti del Camerino iniziare la loro avventura nei vari tornei, singolari e nei doppi. Le gare si svolgeranno alla palestra dell’ex Liceo Scientifico di Campobasso e per il Cus saranno in gara gli stessi giocatori che hanno partecipato alla passata edizione a Camerino, vale a dire: la 22enne Marzia Comparelli (singolo e doppio misto) che è la nr 15 del ranking regionale, quindi Michele Romagnoli, 25 anni e numero 17 nel ranking marchigiano, che giocherà su tre fronti: singolo, doppio, doppio misto) ed infine Louido Nathaniel Solonirina 26enne originario del Madagascar dove ha occupato la quinta posizione a livello nazionale ed ora vanta la stessa piazza nel ranking delle Marche, che disputerà il torneo di singolo e doppio con Romagnoli.








Questo è un articolo pubblicato il 21-05-2024 alle 20:51 sul giornale del 22 maggio 2024 - 240 letture

In questo articolo si parla di sport, camerino, angelo ubaldi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/e5fY





logoEV
logoEV
qrcode