...

“E’ Macerata la provincia che ha visto assegnata dalla Regione la maggior mole di investimenti: 855 milioni in totale, compresi i fondi del terremoto, ma anche al netto dei finanziamenti per il sisma è in seconda posizione, tra le province marchigiane, quanto a investimenti ordinari dopo il capoluogo di regione, Ancona. “






...

A fine estate è stato pubblicato il provvedimento dell’Agenzia delle Entrate che dà attuazione a quanto previsto dal D.L. n. 8 del 2017. Tale ultima normativa prevede l’estensione del credito d’imposta per gli investimenti nel Mezzogiorno, alle imprese localizzate nei comuni del “cratere”, colpiti dagli eventi sismici a far data dal 24 agosto 2016.







...

“Una opportunità per far ritornare le Marche finalmente protagoniste. Le zone terremotate ritornino ad essere un motore di sviluppo e di lavoro. La Zona Economica Speciale può rappresentare un potenziale enorme da utilizzare sia per l’attrazione di investimenti che in termini di occupazione e di innovazione per l’intero territorio marchigiano e per le imprese”; così il consigliere regionale Mirco Carloni commenta soddisfatto l’approvazione all’unanimità da parte del Consiglio Regionale della risoluzione per l’introduzione della ZES di cui è primo firmatario.



...

In occasione dell’incontro tenutosi a Fabriano fra il Presidente Conte, il Ministro Toninelli, i presidenti delle Regioni Marche ed Umbria e tantissimi Istituzioni, presenti, per la rilevanza dell’incontro e per gli effetti sulle piccole imprese del territorio e dei creditori Astaldi, anche i rappresentanti della Confartigianato Imprese, Marco Pierpaoli segretario generale dell’Associazione interprovinciale An – Pu, Gilberto Gasparoni segretario di Confartigianato Trasporti ed Infrastrutture e Giorgio Cippitelli segretario regionale, si è tenuto l’annunciato incontro riservato, tra Governo e rappresentanti del Comitato Creditori.


...

Le organizzazioni imprenditoriali delle Marche Confartigianato, Confindustria, Ance e Confartigianato Trasporti condividono e sostengono la posizione del coordinamento dei creditori dell’Astaldi relativamente al blocco dei cantieri sulla SS 76. Tale situazione si caratterizza con una serie di iniziative finalizzate a valorizzare il ruolo produttivo ed occupazionale delle imprese del territorio.


...

L’associazione Attività Produttive di San Severino Marche, con una lettera inviata al primo cittadino settempedano, ha comunicato l’impossibilità, per motivi organizzative e logistici, di continuare ad occuparsi dell’allestimento del mercatino dell’antiquariato, in programma ogni quinta domenica del mese in piazza Del Popolo.